Dai raga andate d'accordo!!

Da rockstar.it
13-06Muse: “George Michael al Wembley Stadium è stato uno scherzo!”
I Muse avevano assaporato l'idea di essere il primo gruppo a suonare dentro il nuovissimo stadio di Wembley, un'opportunità unica nella vita alla quale avevano ‘creduto' fin da subito e per la quale hanno organizzato una due giorni di concerti, come se si trattasse di un festival. Poi è arrivato George Michael e per celebrare i suoi primi 25 anni nel mondo della discografia ha organizzato un tour mondiale che sabato ha toccato il Wembley Stadium riempiendolo con 90.000 spettatori. L'ex-Wham! ha suonato per ben 2 ore e mezza portando sul palco un repertorio che lo ha accompagnato in tutti questi anni, ma soprattutto ha bruciato i Muse sul filo di lana togliendo al trio la soddisfazione di una vita, anche se il direttore dello stadio a tempo debito li aveva ‘avvertiti' (vedi news): “I Muse saranno il primo gruppo a suonare nel nuovo stadio, ma prima di loro si terrà un'importante manifestazione musicale”. Bellamy e soci hanno completamente snobbato George Michael, e il dirigente della struttura, appellando il suo concerto come uno scherzo e autoconvincendosi del fatto che soltanto loro posso inaugurare degnamente lo stadio: “George Michael che suona a Wembley è uno scherzo” ha dichiarato il batterista dei Muse Dom Howard “A chi interessa? Il nostro concerto sarà incredibile, il massimo”. I Muse si esibiranno il 16 e 17 Giugno e saranno anticipati dai Dirty Pretty Things, Rodrigo Y Carmela e The Streets il primo giorno, da Shy Child, Biffy Clyro e My Chemical Romance quello successivo. Fabrizio Galassi
Posta un commento